Personal Digital Memories: i fondi di persona dall’analogico al digitale

No Comments

25,00 

A cura di Stefano Allegrezza
Personal Digital Memories: i fondi di persona dall’analogico al digitale

Torre del Lago Puccini, 2023  pp. 322

ISBN 979-12-80399-19-9

Descrizione

Stefano Allegrezza
Nota del curatore

Gino Roncaglia
Memorie personali ed ecosistema digitale

Stefano Allegrezza
Il centro di ricerca ‘Personal Digital Memories’ dell’Università degli Studi di Bologna

Chiara Aldini
Stato dell’arte e prospettive del personal digital archiving

Andrea De Pasquale
Oggetti, cimeli et alia negli archivi personali: la problematica gestionale e descrittiva dei materiali non documentari

Stefano Vitali
“Io sono uno che non butta… Io faccio delle pile…”: rappresentazioni, immagini e fantasmi negli archivi di persona

Dimitri Brunetti
L’archivio del professore universitario: un primo sguardo

Gilda Nicolai
La selezione negli archivi di persona: conservazione o distruzione?

Alessandro d’Arminio Monforte
Eredità digitale e archivi personali digitali

Raffaella Biscioni
Gli archivi fotografici di persona nella transizione digitale

Monica Palmirani, Michela Rossi, Salvatore Sapienza
Profili privacy tra archiviazione nel pubblico interesse e ricerca storica: il progetto DARE

Matteo Sisti
L’intervento di riordinamento, inventariazione e conservazione dell’archivio ibrido del politico Massimo Vannucci

Fiammetta Sabba
I fondi di persona nel segno della contemporaneità: dalle linee guida per la gestione alle attività di public engagement

Lucia Sardo
Il caso di studio dei fondi personali dell’Università degli Studi di Bologna

Alberto Baffigi
Tra istituzione e persona: la conservazione degli archivi ibridi dei componenti del Direttorio della Banca d’Italia. In cerca di una soluzione

Natalia Cangi
La rete come strumento di accesso alle fonti personali: la transizione digitale dell’Archivio Diaristico Nazionale

Simone Vettore
Personal cloud ed archivi digitali di persona: luci ed ombre di una soluzione tecnologica non per tutti

Karianne Fiorini
I film di famiglia dall’archivio al web: un approccio metodologico

Stefano Cosso
Il sondaggio sulla formazione, gestione e conservazione delle memorie personali digitali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =