Archivistica generale Primi Elementi

No Comments

 15,00

ANTONIO ROMITI
Archivistica generale
Primi Elementi

Lucca, 2020 pp. 176
Sesta edizione

ISBN 978-88-943992-6-4

Descrizione

Dopo un non breve periodo di transizione, ha visto finalmente la luce una nuova edizione, esattamente la Sesta, del testo manualistico intitolato Archivistica Generale, Primi elementi, scritto dal prof. Antonio Romiti, già Titolare delle Cattedre di Archivistica Generale e Storia degli Archivi nelle Università di Udine, di Pisa e di Firenze. Il prof. Romiti, inoltre, dopo aver ricoperto, per oltre venti anni, anche il ruolo di Docente e Referente delle Discipline Archivistiche nell’Università Internazionale Telematica “Uni Nettuno” di Roma, è attualmente Professore Emerito nell’Università degli Studi di Firenze, ove ancora opera in qualità di Docente per chiara fama, per nomina diretta del Magnifico Rettore di quell’Ateneo.La prima edizione di questo Manuale fu effettuata dalla Civita Editoriale nel 2002: ad essa seguirono altre Edizioni per giungere alla Quinta che, effettuata nel 2011, non ebbe un succedersi immediato di altre Edizioni Numerate, in quanto dopo di essa furono realizzate numerose e ripetute ristampe. Ora, finalmente, per gli Studenti delle Università italiane, è disponibile la “Sesta Edizione” che conserva il formato e le caratteristiche tipografiche delle precedenti ma si contraddistingue per la presenza di alcuni paragrafi innovativi che possono così essere sinteticamente illustrati:

I. Considerazioni. Un Manuale di Archivistica Generale. Come e perché (alle pp. 13-15) ove si illustrano le motivazioni ed i criteri che hanno indotto e condotto l’Autore alla stesura del presente Manuale.
II. Considerazioni. Il Vincolo Polimorfo (alle pp. 17-26). Con questa seconda considerazione si è inteso perseguire le seguenti finalità:

a) aprire il Manuale ad una nuova tematica, con lo scopo di attirare l’attenzione anche verso aspetti, sino ad ora consapevolmente poco praticati dalla manualistica archivistica e rivolti alla ‘storia dell’archivistica”, con uno sguardo non solo al Novecento ma pure alle significative presenze Ottocentesche.
b) ripercorrere momenti di crescita della disciplina, con particolare riferimento all’archivistica ‘pura’ ma riservando proiezioni verso prospettive rispettose di un inquadramento inevitabilmente teorico-applicativo, con  una speciale attenzione nei riguardi di quel “vincolo polimorfo” che, essendo l’emblema delle più avanzate e innovative linee scientifiche della disciplina archivistica, ha trovato le sue fondanti basi proprio nella produzione scientifica elaborata e proposta, nel nuovo Millennio, dallo stesso prof. Romiti.

Indice

I. Considerazioni – Un manuale di Archivistica Generale. Come e perchè
II. Considerazioni – Il vincolo polimorfo
CAPITOLO I – La disciplina archivistica
CAPITOLO II – Gli archivi nella storia
CAPITOLO III – L’archivio e l’archivistica
CAPITOLO IV – L’archivio e la sua evoluzione
CAPITOLO V – Il vincolo archivistico
CAPITOLO VI – La vita dell’archivio
CAPITOLO VII – L’archivio corrente
CAPITOLO VIII – Il protocollo
CAPITOLO IX – L’archivio di deposito
CAPITOLO X – L’archivio storico
CAPITOLO XI – L’archivio e l’informatica
CAPITOLO XII – Il concetto di archivio e le definizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 9 =